L'acqua potabile nel distretto di Liestal è inquinata

a cura di Marketing (0 commenti)

Le autorità di Basilea consigliano di bollire l'acqua del rubinetto.

L'acqua potabile nei comuni di Liestal, Arisdorf, Lausen, Seltisberg, Lupsingen e Nuglar è inquinata. Lo ha constatato l'Ufficio per la sicurezza alimentare e la sanità veterinaria del Canton Basilea Campagna a seguito di alcune misurazioni. I cinque comuni interessati ricevono tutti la propria acqua potabile da Liestal.

Nell'acqua sono presenti batteri fecali. I motivi alla base di tale contaminazione non sono ancora chiari. Potrebbero essere necessari diversi giorni prima che tutte le tubazioni siano decontaminate, afferma Rolf Wirz, portavoce della Direzione sanitaria di Basilea. Infatti, sarà innanzitutto necessario fare chiarezza sulle cause e in seguito ripulire, anche più di una volta, le condutture idriche interessate.

Le autorità di Basilea invitano i residenti a bollire l'acqua potabile. Ciò permette infatti di neutralizzare i microorganismi presenti all'interno. L'acqua del rubinetto deve essere bollita per almeno tre minuti. Gli alimenti per neonati devono essere preparati esclusivamente con acqua minerale. Gli alimenti consumati crudi, come verdure o insalata, devono essere lavati solo con acqua preventivamente bollita. È invece possibile utilizzare tranquillamente l'acqua del rubinetto per fare la doccia. Rolf Wirz afferma: «Partiamo dal presupposto che nel fare la doccia non vengano ingerite grandi quantità d'acqua.»

Il nucleo di crisi cantonale ha annunciato che comunicherà nuovi aggiornamenti questa sera.

SRF, L'acqua potabile nel distretto di Liestal è inquinata https://www.srf.ch/news/regional/basel-baselland/faekalien-trinkwasser-in-region-liestal-ist-verschmutztconsultazione il 10/07/2019.

Torna indietro