Il nuovo governo mette fine all'interruzione dell'erogazione dell'acqua a San Martín

a cura di Marketing (0 commenti)


Il nuovo governo mette fine all'interruzione dell'erogazione dell'acqua a San Martín

Il sindaco Patxi Pérez e il consigliere Javier Villamor si sono dimostrati dubbiosi nei confronti dell'ex consigliere comunale, il quale non ha giustificato di fronte alla giunta aiuti ammontanti ad una somma di 10.094 euro

Estati senza potabilizzazione dell’acqua, come testimoniato dalle analisi e dai rapporti del Ministero della Sanità, e tagli all’erogazione dell’acqua indiscriminati e senza previa notifica è stato il pane quotidiano di San Martín de Losa, fino all’arrivo di un nuovo team nella Giunta comunale che ha cambiato in maniera radicale la situazione.
Il nuovo Sindaco Patxi Joseba Pérez ed il Consigliere Francisco Javier Villamor sono entrati in carica il 15 giugno e dopo solo pochi giorni hanno risolto i problemi legati al servizio dell’acqua. Questa estate non ci saranno più interruzioni e l’acqua è stata già clorata e potabilizzata esattamente come previsto dalla legge. La riparazione di una perdita d’acqua, il posizionamento al suo posto di una pompa che estrae l’acqua dalla fonte ed il ripristino del sistema elettrico della cisterna affinché i galleggianti che controllano l’acqua funzionino e avvisino i motori ad ogni abbassamento del livello per il conseguente ripompaggio sono stati interventi sufficienti a far sì che la cisterna sia piena fino all’orlo ogni giorno senza creare alcun tipo di problema.
Il primo giorno in cui lo aprirono era completamente vuoto. Nell’estate del 2018, anno molto piovoso, il Sindaco distrettuale Fernando Vadillo, che prendeva il posto del padre Benedicto Vadillo, allora abilitato da una sentenza giudiziaria, realizzava interruzioni di erogazione quotidiane mentre il resto dei paesi di Losa che si rifornivano dalla stessa cisterna non riportavano alcun problema. Il team oggi subentrato invece è stato in grado di trovare la giusta soluzione con una spesa di 1800 euro. Nei due libri contabili del paese, Pérez e Villamor hanno riscontrato poco più di 300 euro e nessuna traccia degli aiuti erogati tra il 2017 ed il 2018 dalla Giunta Provinciale per un totale di 10.094 euro. Questo denaro non compare nei conti del Comune, tuttavia il precedente team non ha giustificato tale spesa, oggetto per l’appunto di contestazione da parte delle istituzioni.
A fronte di tutto ciò, il sindaco confida che “la Giunta comprenda la nostra situazione”. 23.453 euro a Iberdrola. Un’altra delle sorprese del nuovo team, appoggiato da l’Asociación de Amigos de San Martín de Losa, presieduta da Toño Maroco, è stata proprio la prima fattura dell’azienda spagnola specializzata nella produzione e distribuzione dell’energia elettrica. Sale a 23453 euro, dato che la Giunta da anni non paga alla compagnia i costi relativi all’elettricità dell’illuminazione pubblica e del pompaggio dell’acqua il cui accumulo appare ogni mese in fattura. Il nuovo sindaco cercherà di negoziare un pagamento dilazionato con la compagnia. Il distretto guarda oggi finalmente al futuro e un esempio di questo cambiamento è stato rappresentato dalle feste in celebrazione della Vergine di Ahedo tenute questo fine settimana in un ambiente disteso a cui hanno anche preso parte numerosi vicini delle località limitrofe.
Al contempo, la Giunta comunale ha previsto la delegazione della riscossione della tassa per la fornitura di acqua dell’anno 2019 e successivi alla Giunta. Al momento i vicini hanno appena saldato le ricevute relative agli anni 2017 e 2018 passate dalla Giunta Comunale ed insieme a loro stanno affrontando i primi costi di servizio, così come la clorazione. Una delle prossime attività già pianificate è il rinnovo dei contatori dell’acqua, in quanto molti di questi risultano danneggiati nonché fonte di problemi. Verranno installati una cinquantina di impianti intelligenti. Un altro progetto è la realizzazione di uno studio che identifichi quali sono le mosse necessarie per avviare un potabilizzatore costruito 20 anni fa, ormai usurato dal trascorrere del tempo e mai utilizzato.

Diariodegburgos.es, Il nuovo governo mette fine all'interruzione dell'erogazione dell'acqua a San Martín: https://www.diariodeburgos.es/noticia/Z3C2E6ABD-AECE-7BF3-A390ED15C8DC40BB/El-nuevo-gobierno-acaba-con-los-cortes-de-agua-en-San-Martinconsultazione il 5.8.2019.

Torna indietro